Al Senato si lancia la quinta edizione del Premio Eccellenza Italiana

Quinta edizione del Premio Eccellenza Italiana. Al Senato della Repubblica si presenta l’appuntamento di Washington DC del prossimo 13 ottobre

 

Sarà presentato il prossimo 17 maggio alle ore 15:00 nella Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro del Senato della Repubblica in Roma la V edizione del Premio Eccellenza Italiana, ideato da Massimo Lucidi.
Per l’occasione il Presidente del Comitato Americano George Guido Lombardi interverrà su invito del Senatore Lucio Malan, il quale ha voluto organizzare al Senato una prima presentazione ufficiale per lanciare le candidature al Premio.

«Sono molto emozionato – dichiara Massimo Lucidi, ideatore nonché Segretario Generale del Premio – per la quantità e la qualità di iniziative che partono dal basso per promozionare le candidature al Premio. Mi permetto di ricordare che la candidatura è gratuita, tutti si possono candidare, tuttavia è necessario che al bello, che sta facendo nascere nel mondo tanti comitati dell’orgoglio italiano nei quali andiamo a presentare le innumerevoli storie di impegno e competenza che hanno come fattor comune l’italianità, sinonimo di talento, che è la terra dei Santi, dei Poeti, dei Navigatori e di un modo di fare Impresa che, per usare un’espressione cara al navigatore che al tempo del 4.0 ancor si addice, siano coniugati elementi di romanticismo e di ascesi, ma anche di attenzione alla vita ed al risultato».
«Le imprese italiane, infatti, quando sono eccellenti profumano di risultato, – prosegue Lucidi – ma un risultato che é condiviso, che cambia il territorio, che aumenta la qualità della vita, che fa parte del bello. Molteplici sono gli esempi, uno su tutti il design italiano nel mondo che ha realizzato prodotti in grado di migliorare la vita, ma anche di creare tanti posti di lavoro e tante opportunità di progresso, abbellendo i nostri ambienti. Vedendo questi esempi di innovazione e di eccellenza, in esse vi rifugiamo le nostre ansie e le nostre aspettative».

In effetti il titolo che si da all’appuntamento del Senato è proprio Storie di Eccellenza, in quanto durante l’evento saranno attenzionati i comitati nazionali che porteranno e racconteranno una serie di imprese.
Al momento sono arrivate già centinaia di candidature al Premio, e ancora se ne attendono filo al termine ultimo fissato per il 19 settembre, una data importante, dunque, anche perché «è pure San Gennaro» puntualizza Lucidi, che così facendo invoca sul Premio il Santo Protettore Partenopeo.