Premio Eccellenza Italiana sempre più americano, nel segno dell’innovazione

Premio Eccellenza Italiana 2017

4’ edizione

 

Premio Eccellenza Italiana sempre più americano, nel segno della innovazione

 

4’ edizione del Premio Eccellenza Italiana ideato a Washington DC dal giornalista Massimo Lucidi per raccontare l’Italia del Merito e del Talento: per le imprese e professioni che meritano, attraverso il riconoscimento annuale che si celebra al Cafe Milano di Georgetown il quartiere universitario della capitale USA, un supporto internazionale alla propria attività di Networking e Reputation.

I vincitori 2017 distinti in sezioni che valorizzano ciascuno settori ambiti professionali e talenti propriamente italiani, sono davvero pronti a vincere le sfide e le opportunità dell’internazionalizzazione. Hanno progetti credibili se non attività già lanciate negli USA.

Valflex che fa materassi, per la sezione Industria; My choicebags per la sezione Moda; Udisens per Salute e Sanità; Macario, bibite gassose per Innovazione; Altus per Real Estate di grande pregio ; Valentino Libro vincitore per il Retail; Wine Drops per la categoria App; Fenalca per associazionismo 4.0; Ankorig per ambiente e sicurezza. Infine menzione speciale a Carmine Nolo che apre una nuova sezione del Premio: antichi mestieri.

Un quadro ricco e composito di realtà produttive sane che non sono quotidianamente sulla stampa ma che meritano di essere raccontate e rafforzate perché hanno vinto sui mercati o sono pronte alle sfide internazionali.

La continuità del Premio quest’anno non si caratterizza solo per la scelta del luogo , il Cafe Milano del patron Franco Nuschese che da un anno ha aperto anche a Abu Dhabi,  ma anche e soprattutto per aver confermato la data, il sabato che segue il lunedì del Columbus Day. La conferma del Premio Eccellenza Italiana nella settimana aperta dal Columbus Day Parade rende sabato 14 ottobre 2017 una data importante. In effetti si rompe quella tradizionale alleanza tra Italiani, in un anno particolarmente difficile per la principale icona del Bel Paese: Cristoforo Colombo è sotto attacco. E così se il NIAF ha spostato la data del proprio Gala a Washington DC nel week end del ponte di novembre, il Comitato del Premio Eccellenza Italiana ha voluto a maggior ragione confermare la data, benché da soli. E così gli inviti partiti dell’Italia a  vincitori e a nominati e ai tanti amici americani del Premio prevedono arrivo a New York per lunedì 9 ottobre per partecipare alla Messa e alla Parade, numerosi incontri  commerciali, poi giovedì 12 conferenza stampa a favore di Cristoforo Colombo nella Grande Mela con l’American Italian Chamber of Commerce; il 13 trasferimento a Washington e Salotto dell’Eleganza presso il Canale Restaurant. Il 14 ottobre alle 12 la cerimonia del Premio Eccellenza Italiana.

Continuità e innovazione, dicevamo. Per la quarta edizione si cambia e si valorizza sempre più il comitato americano. Intanto il Presidente. Da Santo Versace che ha presieduto le prime tre edizioni si passa a George Lombardi, l’Italo americano di grande successo e analista internazionale, esperto dei social, che divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago a Palm Beach condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump.

 

Valflex vince il Premio Eccellenza Italiana per la sezione Industria

Da Giffoni, materassi in tutto il mondo

Il comitato del Premio Eccellenza Italiana, presieduto da George G. Lombardi, per il 14 ottobre a Washington DC nel prestigioso Cafe Milano organizza la cerimonia di premiazione del prestigioso riconoscimento internazionale. E l’invito a partecipare è arrivato anche in Campania.

La sezione industria del Premio Eccellenza Italiana è stata aggiudicata dal Presidente del comitato del Premio all’azienda leader nella produzione di materassi, la Valflex, facente parte del Gruppo Rinaldi.

Nata dall’idea imprenditoriale di Giuseppe Rinaldi, dopo oltre cinquant’anni è ancora gestita dalla stessa Famiglia, e dal suo fondatore Giuseppe, che con Valflex ha creato il luogo ideale per dar vita alla produzione di materassi innovativi.

È, infatti, a Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno, che il Gruppo Rinaldi ha la sede dove sono pure presenti sia il Centro di Design e il Research & Development che le più innovative tecnologie di produzione.

Da Giffoni Valle Piana, dunque, il punto di riferimento dei materassi innovativi, quale miglior espressione dell’Italian Life Style, che viaggiano da Salerno al resto del mondo.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

My choice bags insignita del Premio Eccellenza Italiana nella sezione moda

Il presidente del comitato Premio Eccellenza Italiana, George G. Lombardi, ha consegnato all’azienda napoletana il prestigioso riconoscimento internazionale

My choice bags, azienda di Nola che si occupa della produzione di borse e accessori, è stata insignita dal comitato del Premio Eccellenza Italiana del prestigioso riconoscimento internazionale nella sezione moda, grazie all’innovazione del design e all’internazionalizzazione.

L’azienda, nata nel 1977 dall’intuizione dei fratelli Di Lillo, coniuga lo stile classico con i nuovi modelli per un mercato in continua evoluzione, utilizzando materiali di ottima qualità. La massima attenzione ai minimi dettagli e la produzione, seppur industriale, con il metodo dell’artigianalità della manifattura italiana, hanno determinato l’enorme successo di questa azienda, quindi il riconoscimento del premio.

Un punto fermo per My choice bags è la continua presenza sui mercati internazionali, valsa grazie al lavoro di interpretazione delle esigenze senza tuttavia abbandonare la moda in essere. Oramai che si può avvalere del proprio marchio conosciuto e riconosciuto in tutto il mondo, punta ad entrare nel mercato oltreoceano con l’aspirazione di trasmettere, ad un mercato totalmente diverso da quello italiano, quel particolare riguardo ai dettagli e ai particolari unici solo in una borsa artigianale ed innovativa ma con uno stile senza tempo.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Udisens si aggiudica il Premio Eccellenza Italiana per Salute e Sanità

Il presidente George Lombardi consegna il Premio all’azienda leader degli apparecchi acustici

Il comitato del Premio Eccellenza Italiana, presieduto da George Guido Lombardi, a Washington DC ha ritenuto riconoscere ad Udisens, azienda specializzata nella produzione e distribuzione di apparecchi acustici, il prestigioso riconoscimento internazionale per la sezione salute e sanità.

Udisens è guidata da Agostino che ne è pure Presidente e dal figlio Simone Sperati; conta un’apertura di ben 16 negozi, di cui 13 solo nella regione Lazio, e circa 80 dipendenti.

Il successo di quest’azienda, impegnata ad offrire nuove e tecnologiche soluzioni acustiche, è dato proprio dall’utilizzo di prodotti all’avanguardia che permettono la creazione di apparecchi acustici sofisticati in grado – nonostante la dimensione notevolmente ridotta, fino a diventare pressoché invisibile – di permettere al paziente di tornare a sentire quasi come nella normalità.

Per facilitare la vita di chi ha subito una perdita uditiva, Udisens utilizza i nuovi apparecchi acustici in modo tale da consentire al paziente di connettersi al proprio iPhone, interagendo e socializzando in un mondo iperconnesso come quello odierno. E grazie all’invio in streaming di qualsiasi suono agli apparecchi acustici, il paziente potrà godere dell’utilizzo del proprio televisore dato dall’invio, dalla TV all’apparecchio acustico, di suoni di qualità stereo, con la possibilità anche di regolare il volume più adatto alla persona.

Infine, grazie alle tecnologie del mini microfono, è possibile seguire qualsiasi conversazione si desidera senza l’interferenza del rumore dato dall’ambiente esterno in cui ci si trova.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Macario, Innovazione che valorizza il passato

È con le bevande retrò che Macario si aggiudica l’internazionale Premio Eccellenza Italiana di Washington

Il comitato del Premio Eccellenza Italiana, presieduto da George G. Lombardi, ha deciso di conferire il Premio per la sezione dell’innovazione a Macario, meritevole azienda che ha saputo coniugare il gusto originale delle bibite dissetanti anni ‘50 con l’avanguardia delle tecnologie di produzione.

Innovazione, dunque, è la parola chiave; raggiungerla guardando (solo) al futuro non è sempre la soluzione vincente.

L’ha ben capito la Famiglia Deregibus che, con Macario, parte del gruppo Holdim, ha innovato guardando proprio al passato. È grazie, infatti, alla bevanda retrò anni ‘50 che è riuscita ad essere insignita del prestigioso premio internazionale.

Proprio il passaggio generazionale delle ricette della nonna della Famiglia Deregibus, utilizzate da lei stessa negli anni ‘50 per preparare bevande dissetanti ai suoi nipotini, ha permesso l’innovazione, quindi la commercializzazione, delle “bevande retrò Macario”.

Un prodotto dal gusto anni ‘50, richiamato anche dalla confezione, una bottiglietta riportante le tipiche pinup model, ma con produzione all’insegna dell’innovazione, grazie ai metodi e alle attrezzature all’avanguardia.

Con l’utilizzo di semplici, ma qualitativi, ingredienti, dunque, la Famiglia Deregibus è riuscita con Macario ad integrare lo stile retrò con la semplicità e l’esclusività di fresche e dissetanti bevande originali sin dalla loro produzione genuina.

L’italianità, la freschezza e il gusto della bibita sono i punti di forza con i quali Macario si presenta alle sfide dei mercati internazionali, specie gli stati uniti.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Altus farà ripartire il real estate in Italia e si aggiudica il Premio Eccellenza Italiana

Il prestigioso riconoscimento internazionale a Covarubbias e a Cataldi per Altus real estate

Il Presidente del Premio Eccellenza Italiana, l’imprenditore italo-americano George G. Lombardi, e il comitato del prestigioso riconoscimento internazionale, hanno assunto due decisioni per la prima volta. Per la prima volta hanno istituito la sezione real estate. E per la prima volta hanno insignito del Premio un imprenditore italo-messicano. E cosi vince Fabio Massimo Covarrubias, imprenditore immobiliare e socio insieme con Pasquale Cataldi della società Altus, una realtà internazionale consolidata e focalizzata su immobili di grande pregio.

Altus, una società internazionale di real estate, ha sede principale in Italia e con il suo lavoro di riqualificazione e commercializzazione degli immobili di grande pregio lancia un messaggio forte al Paese, affermando che ci sono capitali internazionali che credono nel Bel Paese e nel patrimonio culturale italiano che appartiene al mondo e alle future generazioni.

Questo mercato immobiliare internazionale ha trovato come capitale Firenze, grazie, soprattutto, alla forte presenza di immobili di grande valore storico ed artistico, oltre che alla propositività degli investitori stranieri a portare capitali nel capoluogo toscano.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Valentino Libro si aggiudica un altro riconoscimento internazionale, il Premio a Washington

Con Libro’s l’iperattivo pizzaiolo napoletano si è aggiudicato la sezione retail della quarta edizione del Premio Eccellenza Italiana

“Di pizze al mondo, ogni giorno, se ne sfornano miliardi, ma entrare in un Libro’s è un’esperienza sensoriale unica”. Sono state queste le parole pronunciate dal comitato del Premio Eccellenza Italiana che hanno motivato il riconoscimento del prestigioso premio internazionale, nella sezione retail, a Valentino libro, l’iperattivo pizzaiolo napoletano forte di numerose esperienze internazionali e di un piano di sviluppo nel retail che lo vedrà presto protagonista di nuove aperture sul territorio nazionale ed internazionale.

Già vincitore, nel 2014, del campionato mondiale come miglior pizzaiolo, quest’anno si è visto aggiudicare il Premio Eccellenza Italiana per i suoi locali, i Libro’s, grazie alla sua capillare ed innovativa attività di retail.

Le esperienze sensoriali a cui fa riferimento il comitato del Premio, sono date dall’unicità e dalla primissima qualità dei prodotti utilizzati da Libro, il quale è in grado di coniugarli per dare ad ogni pizza un gusto esclusivo che porti ad un mix di sapori unici. Sapori non necessariamente solo mediterranei, ma provenienti da buona parte del globo, cha abbiano il requisito dell’ottima qualità per un’ottima combinazione di sapori e colori che “portino alla mente paesi lontani”.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Il Premio Eccellenza Italiana a Winedrops, l’esclusivo distributore vinicolo

Winedrops, player nel settore della distribuzione vinicola, riceve il Premio Eccellenza Italiana per la sezione app

A Washingotn DC il Comitato del Premio Eccellenza Italiana, presieduto dall’imprenditore George G. Lombardi, ha conferito la prestigiosa riconoscenza internazionale, nel settore app, a Winedrops, azienda che ha ideato un nuovo modello di distribuzione del vino, basato per la prima volta in Italia sul conto vendita. L’azienda è stata premiata per il suo progetto di internazionalizzazione e digitalizzazione, in quanto ha creato, per prima in Italia, una piattaforma digitale per gli operatori del settore.

Ideata da Carlo Schettino, Winedrops è da sempre impegnata nel progetto di valorizzazione dei vitigni autoctoni italiani nonché dei tipici vini di piccole cantine di qualità. È proprio coniugando il coinvolgimento di circa cinquanta cantine presenti sul territorio italiano con prodotti autoctoni, con l’innovativa formula del conto vendita, Winedrops è riuscita a pieno nella sua mission di valorizzazione del territorio vinicolo.

La formula rivoluzionaria del conto vendita permette di accorciare il percorso dal produttore al consumatore, ridurre il peso delle intermediazioni, consentendo sia un’equa remunerazione del produttore che consente al ristoratore di applicare un equo rincaro e, infine, offre al consumatore la possibilità di apprezzare vini unici e di grande valore.

Winedrops, inoltre, dispone anche di una logistica operante in prossimità di Milano che permette ai propri clienti di ricevere direttamente in loco la merce ordinata entro quarantotto ore dalla richiesta.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Fenalca e Fenailp associazionismo 4.0

Riconoscimento per Francesco Rippa promotore dell’associazionismo di base che guarda al futuro

George Guido Lombardi a nome del comitato del Premio Eccellenza Italiana, nell’ambito della Cerimonia di premiazione della quarta edizione nel prestigioso Cafe Milano di Georgetown a Washington DC ha chiesto a Francesco Rippa – ideatore e promotore del Fenalca, sindacato autonomo dei lavoratori ma pure anima ispiratrice di un altro sindacato autonomo, datoriale il Fenailp – di entrare nel comitato del Premio e istituire una categoria sull’associazionismo che al tempo 4.0  dà un senso particolare alla rappresentatività sindacale.

Dopo il fallimento del referendum per l’abrogazione del CNEL il tema della massima rappresentatività dei sindacati e la possibilità di generare contratti di lavoro diretti e in piena autonomia è di grande attualità. Occorre salvaguardare i principi della rappresentanza ma anche dare produttività e servizi, a persone e imprese. Questi sono i driver del successo di chi partendo dai territori, con professionalità assicura i servizi di sindacato, patronato e assistenza fiscale con nuova attenzione ai temi dell’internazionalizzazione e dell’innovazione delle imprese. Francesco Rippa con Fenalca di cui è pastpresident e con Fenailp che ha pure ispirato, rappresenta un modo di pensare al sindacato, quale organismo rappresentativo di corpi sociali che producono ricchezza e  che guardano alle opportunità dei mercati internazionali e della digitalizzazione.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Consegnato ad Ankorig il Premio Eccellenza Italiana nella sezione Ambiente e Sicurezza

Il Comitato del Premio Eccellenza Italiana ha premiato la giovane azienda non solo per il “green”, ma anche per la buona crescita ottenuta

L’imprenditore immobiliare italo-americano George G. Lombardi, in qualità di Presidente del Premio Eccellenza Italiana, ha consegnato il prestigioso riconoscimento internazionale per la sezione ambiente e sicurezza ad Ankorig, un’azienda che si è distinta nel settore delle applicazioni geotecniche che l’ha portata ad essere una giovane azienda con ottime performance  tecniche ed economiche.

Ankorig è un’azienda con sede operativa a Bagnatica, in provincia di Bergamo, specializzata nella fornitura di prodotti e servizi rivolti agli operatori attivi nel settore del consolidamento del terreno e degli scavi in galleria.

Fondata recentemente, nel 2012, e ottimamente amministrata da Valerio Zanaglio, essa si è distinta per l’accuratezza e la velocità del servizio alla clientela, garantendo alti standard qualitativi. Ai propri clienti, Ankorig garantisce un forte supporto tecnico,  studiando e  sviluppando,  le migliori soluzioni per una efficiente esecuzione del lavoro.

In cinque anni di attività, Ankorig si è imposta come un player internazionale, sviluppando il proprio fatturato per oltre l’80% sui mercati esteri.

Il Premio Eccellenza Italiana giunge nel 2017 alla sua quarta edizione. Nato da un’idea di Massimo Lucidi giornalista economico che si impegna a sviluppare attività di comunicazione e networking nel mondo, il Premio da questa edizione è presieduto da George Guido Lombardi; un Italo americano di grande successo e analista internazionale, “secondo per fama al mondo solo a Cristoforo Colombo”, così lo definiscono molti media americani. Lombardi divide il suo tempo tra la Trump Tower sulla Fifth Avenue a New York City e Mar a Lago condividendo non solo le idee ma anche gli spazi fisici del Presidente Donald J. Trump di cui è amico da trent’anni. Il Premio dunque con i fatti alimenta Reputation e Networking di qualità a chi vi partecipa.

 

Menzione speciale per Carmine Nolo che apre la nuova sezione “Antichi Mestieri”
Infine menzione speciale a Carmine Nolo che apre anche una nuova sezione del Premio: Antichi Mestieri. La sua storia e la sua capacità presentata con una candidatura ha infatti spiazzato il Comitato che ne ha voluto valorizzare l’impegno. Carmine Nolo non è solo un barbiere dei vip ma un pluripremiato barbiere, persino campione del mondo a Las Vegas che vive e taglia e rade all’ombra del Vesuvio.

Condividi Su: